Bordeaux FONTEBREUIL bianco 2016

10,00 €
Tasse incluse

info@unottimannata.it

Bordeaux FONTEBREUIL bianco 2016
VITIGNO
Sauvignon Blanc
Di una cosa potete stare certi: il Sauvignon è un grande alleato
quando si tratta di abbinamenti cibo-vino.
Quando non sapete che vino portare ad una cena, optate per un Sauvignon
e non sbaglierete mai, anche se è un serata barbecue,
è ottimo come aperitivo o con due olive e una fetta di formaggio!
Vol.Alcolemico 12%
1 bottiglia 1.5LT



Quantità

  • Pagamenti in tutta sicurezza Pagamenti in tutta sicurezza
  • Spedizioni rapide in tutta italia Spedizioni rapide in tutta italia
  • Possibilità di reso Possibilità di reso
Bordeaux
VITIGNO
Sauvignon Blanc
Il Sauvignon Blanc è uno dei vini più diffusi al mondo e potremo trovare infinite interpretazioni di questo nobile vitigno che si pensa sia nato nella Loira, anche se alcune teorie lo vogliono originario di Bordeaux.
Come sempre tutto dipende dal territorio e dalle tecniche di vinificazione, anche se alcuni tratti sono talmente particolari che permettono di riconoscere immediatamente un buon Sauvignon.
Quello che non cambia è l’innegabile personalità del Sauvignon Blanc, la sua carica aromatica pungente, a cui fa da contraltare una sapidità stuzzicante, perfetta per accompagnare un’infinità di piatti, soprattutto vegetariani, anche se non sfigura con un filetto di salmone con asparagi e funghi.
Caratteristiche organolettiche del Sauvignon Blanc
I tratti distintivi del Sauvignon Blanc sono dati dalle pirazine che si sviluppano nei grappoli e a cui si devono i caratteristici profumi verdi di oliva, peperone, finocchio, capperi, sedano e timo.
Se l’uva è stata raccolta al punto giusto troveremo maturità e armonia in questi profumi verdi, saranno ben fusi in un bouquet compatto e variegato.
Bouquet del Sauvignon Blanc
Se sentite profumo di cappero è Sauvignon Blanc!Ai profumi vegetali si affiancano ricordi di mughetto e bergamotto e una sinfonia di frutta come lime, mandarino, mela verde, banana, melone, Guayaba pompelmo . Se coltivato in climi freddi ad emergere sono i profumi tropicali: frutto della passione, papaya e litchi.
Buona mineralità, freschezza e profondità aromatica.
Da disciplinare il Sauvignon è prodotto in purezza e raramente prevede l’affinamento in legno. La sua straordinaria mineralità dà vita a vini di grande spessore, profondi, caratterizzati da note fresche di lime e pompelmo
La zona storica per il Sauvignon è Bordeaux, dove il Sauvignon Blanc è vinificato in uvaggio con il Semillion, anche per produrre vini dolci come il Sauternes. Qui il Sauvignon cambia volto e il gusto si arrotonda grazie alla maturazione nel rovere, la frutta diventa gialla e aumenta la complessità del vino.
Temperatura di servizio del Sauvignon Blanc
Servite il Sauvignon in calici a tulipano, ad una temperatura di 10-12 gradi. I vini affinati in legno e con qualche anno sulle spalle meritano qualche grado in più per esaltarne la rotondità e la ricchezza. Acidità, sapidità e profumi sono le principali doti di un Sauvignon di razza e tramite la temperatura potrete giocare per correggere lacune o accentuare alcune caratteristiche. Servitelo più freddo per esaltarne la freschezza o più caldo per mettere in evidenza i profumi e corpo.

3 Articoli